• Home »
  • Blog »
  • Cocciniglie sulle rose?

Dal blog di Copyr Dal blog di Copyr

Le piante ornamentali

Cocciniglie sulle rose?

pubblicato il 01.07.2016

Le rose sono in piena fioritura, coloratissime e profumate, sprigionano tutta la loro bellezza, affascinandoci e inebriando i nostri sensi. La coltivazione delle rose è piuttosto semplice; una volta messe nella giusta posizione, con sole, acqua e nutrienti a sufficienza (somministrate il concime Fortyl Bellezza per incrementare il loro splendore), nient’altro servirà per avere un buon risultato.
Attenzione, però, malattie e insetti sono sempre in agguato! Le cocciniglie, ad esempio, possono offuscare la bellezza di questi fiori, imbrattando fusto e foglie con la produzione di melata e lo sviluppo di fumaggini. Inoltre, questi insetti per alimentarsi succhiano linfa dai tessuti della pianta, indebolendola. Una rosa attaccata dalle cocciniglie perderà di vigore e bellezza.
Come fare per ripulire la pianta da questi fastidiosi insetti? Non sempre è facile intervenire manualmente, con un guanto o con un batuffolo di cotone inumidito con acqua e alcool o sapone di marsiglia: questa operazione di pulizia è sicuramente utile, ma non è mai totalmente efficace, poiché le cocciniglie si nascondono in zone difficilmente raggiungibili, all’inserzione delle foglie e nelle pieghe dei rami. Risulta, invece, più efficace un trattamento con un prodotto a base di olio minerale, come ad esempio l’Anticocciniglia pronto all’uso di Copyr. Ricoprendo la vegetazione con questo prodotto, tutte le cocciniglie moriranno per asfissia.
Ricordatevi che le cocciniglie sono spesso trasportate dalle formiche: se vedete delle formiche camminare lungo la vostra pianta, è probabile che vi siano anche delle cocciniglie; controllate bene e chiedete un consiglio all’agronomo di Copyr se non sapete come fare ad eliminarle!

Piante associate