• Home »
  • Blog »
  • Alternaria su pomodoro

Dal blog di Copyr Dal blog di Copyr

L'orto

Alternaria su pomodoro

pubblicato il 15.09.2016

Una delle malattie che attacca il pomodoro, oltre ad altre numerose specie vegetali, è l’Alternaria. In modo particolare, il pomodoro ed altre piante appartenenti alla famiglia delle Solanaceae, come la patata, vengono attaccati da Alternaria solani. Si tratta di un fungo che si sviluppa favorito da particolari condizioni climatiche caldo umide, con piogge frequenti e temperatura giornaliera prossima ai 26°C. Il fungo conserva le sue spore da un anno con l’altro su residui di piante malate e, quando si verificano le condizioni climatiche favorevoli, si sviluppa a dare origine all’infezione.

Le piante colpite presentano macchie circolari nerastre su tutta la vegetazione; fusti foglie e anche bacche. I primi sintomi, generalmente, compaiono sulle foglie più vecchie, per poi espandersi a tutte le altre parti della pianta. Nei casi più gravi, la pianta va incontro a necrosi completa, marcisce e appassisce.

Per prevenire lo sviluppo di questa malattia, si consiglia innanzitutto di utilizzare semi o piantine sane in partenza e di coltivarle poco fitte in modo da permettere una buona circolazione d’aria nella vegetazione ed evitare di bagnare la chioma delle piante. In caso di presenza di piante infette, è bene eliminarle per evitare che trasmettano la malattia a quelle attigue. Trattamenti di copertura con prodotti a base di rame proteggono la pianta dallo sviluppo della malattia; scopri sul sito di Copyr quali prodotti utilizzare.

Piante associate