• Home »
  • Blog »
  • Nutriamo il prato per renderlo bello più a lungo

Dal blog di Copyr Dal blog di Copyr

Pratiche agronomiche

Nutriamo il prato per renderlo bello più a lungo

pubblicato il 08.09.2017

Giunta quasi al termine la stagione estiva, il prato presenta inequivocabili, i segni dell’usura… i giochi dei bambini, le cene all’aperto e le grigliate con gli amici, o anche il semplice calpestìo o i pomeriggi passati in completo relax sulla sdraio. Tutte attività che hanno riempito l’estate di gioia e spensieratezza, ma che hanno reso faticosa l’esistenza del prato. In più, il caldo e la siccità hanno contribuito alla sua sofferenza, nonostante lo si abbia innaffiato regolarmente.
Avete provveduto a concimarlo? Non solo l’acqua, ma anche la nutrizione ha un ruolo di primaria importanza nella cura del manto erboso. A partire dalla primavera, fino all’inizio dell’autunno, è necessario aiutare il prato fornendogli quegli elementi nutritivi di cui ha maggiormente bisogno: azoto e fosforo soprattutto, oltre a microelementi utili.
Il prodotto ideale per la nutrizione del prato è Fortyl Relax Prato, in formato granulare: distribuitelo omogeneamente su tutto il manto erboso, ogni dieci giorni circa, seguendo le dosi indicate in etichetta. La composizione di Fortyl Relax Prato vi permetterà di ottenere un prato più sano e rigoglioso, sviluppato in maniera regolare e uniforme, pronto per affrontare l’inverno e ripartire in splendida forma la prossima stagione primaverile-estiva.