Melone

Categoria: Orto

Il melone (Cucumis melo) insieme all'anguria è per antonomasia il frutto dell'estate. Non a caso sia il melone sia l'anguria appartengono alla famiglia delle cucurbitacee. Già dal suo colore - in particolare dal colore aranciato della varietà Cantalupo - si capisce che è un frutto che ama il sole. La messa a dimora deve avvenire quando le temperature sono medie, in genere nel mese di maggio. Si puo' procedere per semina o per trapianto delle piantine. Nel caso della semina i semi germinano in 6-7 giorni. In entrambi i casi le piantine devono distare tra di loro almeno 60-70 cm per permettere ai frutti di avere spazio a sufficienza. E' anche importante cimare i getti al fine di avere un solo frutto per pianta, in tal modo sarà grosso e succulento. Attenzione durante la maturazione ad evitare i ristagni idrici che potrebbero indurre la formazione di muffe nere o di marciumi sul frutto. La raccolta dei meloni puo' essere fatta nei msei estivi, in genere da luglio a settembre.

Esposizione: soleggiata e luminosa

Terreno: ricco, fresco

Concimazione: organica in autunno

Irrigazione: costante ma non eccessiva.

Antracnosi

Malattie

L'antracnosi è provocata da diverse specie di funghi appartenenti al genere Colletotrichum. La patologia si presenta su tutti gli organi del pianta, che deperiscono e mostrano maculature grigio-brune, successivamente le macchie si espandono fino a formare aree necrotiche. L’Antracnosi è favorita da condizioni ambientali caldo-umide e può essere presente su orticole e ornamentali.

Vedi scheda completa

Puoi difendere la tua pianta con