Rosmarino

Categoria: Aromatiche

Il rosmarino (Rosmarinus officinalis) è una tipica pianta mediterranea che ama il sole ed i climi caldi. Per fortuna è una pianta in grado di sopravvivere anche in climi meno caldi, dove pero', in particolare se ha poco sole, non riesce ad andare a fiore. Non è soggetta in genere a malattie. Il rosmarino è una pianta perenne che raggiunge in media un'altezza di 50 cm fino a 1 m. La messa a dimora avviene o in primavera o in autunno, in genere partendo da piantine in vasetto. Puo' comunque essere coltivata sia in vaso sia in piena terra. Non necessita di molte cure. In inverno, dove il clima è piuttosto rigido, occorre proteggerlo con un telo in TNT. Una buona concimazione a inizio stagione ne stimola la crescita. I fiori, piccoli e di colore azzurro pallido, non compromettono la crescita della pianta pertando possono essere lasciati senza problemi.

I rametti di rosmarino possono essere utilizzati in cucina freschi oppure secchi.

Esposizione: pieno sole
Irrigazione
: moderata. Sopporta bene l'aridità
Terreno
: medio impasto, ben drenato
Concimazione
: a inizio stagione
Raccolta
: tutto l'anno
Messa a dimora
: a primavera o in autunno.

Cicalina della salvia

Parassiti

La cicalina denominata specie Eupteryx salviae è un piccolo Emittero che infesta la salvia, il rosmarino e altre piante aromatiche, durante la primavera e in particolare agli inizi dell'estate, soprattutto negli areali più caldi del centro-sud Italia. Per quanto riguarda i danni diretti, che sono da ritenersi i più comuni, sono realizzati da tutti gli stadi dell'insetto e si manifestano soprattutto sulle foglie provocando una tipica decolorazione e depigmentazione a carico della pagina superiore delle foglie. Tali alterazioni sono dovute alle punture di alimentazione dell'insetto. Le foglie possono poi subire un marcato ingiallimento, seguito da distacco anticipato, oppure degli appassimenti con necrosi localizzate e vistosi schiarimenti della lamina che rendono inutilizzabili le foglie colpite - se impiegate in cucina - e deprimono esteticamente i  cespugli infestati.

Questa cicalina generalmente compie un paio di generazioni all'anno e la sua massima dannosità è concentrata nei mesi di maggio, giugno e luglio.

 

Vedi scheda completa

Puoi difendere la tua pianta con