Lobelia

Categoria: Ornamentale

Lobelia è una genere di piante della famiglia delle Campanulaceae. Il genere lobelia conta numerose specie, sia annuali sia sempreverdi, rustiche e semirustiche, caratterizzate da infiorescenze tubolari, appariscenti, con colori dalle diverse tonalità: blu, rosso, bianco, giallo. I fiori sbocciano con generosità da metà primavera a fine estate. Le foglie sono piccole di colore verde chiaro. Le lobelie sono ideali per bordure, macchie isolate o per la coltivazione in vaso. Particolarmente apprezzate per la decorazione dei balconi.

Tra le specie e varietà più coltivate:

Lobelia siphilitica alba, con fiori bianchi. La fioritura si protrae da luglio a settembre. Altezza di 60 cm; Lobelia siphilitica blu, fiori blu brillante in lunghi racemi. Il periodo di fioritura è agosto-settembre. Raggiunge un'altezza massima di 50-60 cm; 

Lobelia cardinalis, forma lunghi racemi di fiori bilabiati rosso scarlatto brillante. Pianta acquatica, predilige i terreni molto umidi, ma può essere coltivata anche in piena terra o in vaso. Sopporta il freddo ma non le gelate. Fiorisce da luglio-agosto fino a ottobre. Lobelia cardinalis ´Elmfeuer´, con fiori color rosso scuro; Lobelia cardinalis ´Queen Victoria´ con fiori di color scarlatto, che fioriscono da agosto ad ottobre; Lobelia cardinalis 'Bees Flame', con fiori rossi; Lobelia cardinalis 'Russian princess', con fiori rosso-violacei.

Lobelia fulgens´Queen Victoria',fogliame rosso porpora. Fiorisce in giugno. Raggiunge un'altezza massima di 80 cm. Lobelia speciosa 'Fan Scarlet',il fiore è scarlatto. Il suo periodo di fioritura è maggio-luglio. Raggiunge un'altezza di 70 cm;  Lobelia speciosa'Fan blue',fiori dal bel colore blu brillante. La fioritura si protrae da luglio a settembre; Lobelia speciosa'fan burgundy', fiori rosso scuro in luglio-settembre. Altezza di 60 cm; Lobelia erinus, il portamento prostrato la rende adatta come pianta per aiole o in vasi appesi. Da aprile fino ai primi freddi produce una cascata di piccoli fiori tubolari, di colore viola intenso, ma in commercio si trovano numerose varietà con fiori blu, azzurri, bianchi e nelle tonalità del rosa. Raggiunge i 10-15 cm di altezza.

Citiamo anche "Cambridge Blue",fiori blu chiaro; "Pumila Splendens", fiori blu intenso e occhio bianco; "Kaiser Wilhelm", fiori azzurro pervinca; "Pendula Saphir", fiori azzurro intenso con occhio bianco. Senza dimenticare la Lobelia inflata, la Lobelia laxiflora, e la Lobelia excelsa.

 

Esposizione: a mezz'ombra

Coltivazione: le lobelie sono piante che rallegrano la vista dalla primavera fino ai primi freddi. Sono di facile coltivazione anche per i meno esperti . Il terreno deve essere umido e fertile, particolarmente ricco di humus. Spesso si tratta di piante che danno il meglio di se accanto agli specchi d'acqua, ma possono vivere bene anche in vaso, avendo l'accortezza di rincasarle d'inverno. Nelle zone con climi rigidi si consiglia di pacciamare in autunno. Temono sia le alte che le basse temperature. Concimare con letame o compost dalla primavera. Eliminare regolarmente gli steli sfioriti

Messa a dimora: seminare a fine inverno o inizio primavera

Irrigazione: mantenere il terreno costantemente umido.

 

Marciumi

Malattie


I marciumi di colletto e radici sono causati prevalentemente dai funghi delle specie Pythium e Phytophtora, questi attaccano le parti sotterranee delle piante causando ingiallimento e morte della pianta. A causa della loro natura non sono facilmente individuabili e spesso quando si decide di intervenire è troppo tardi poiché lo stato di salute della pianta è alquanto compromesso.

Vedi scheda completa